Comune di Pantigliate

Logo comune di Pantigliate

Piazza Comunale, 10 - 20090 Pantigliate
tel. 02/906.886.1 - fax 02/906.886.210
Pec comune.pantigliate@legalmail.it
P.IVA 09057070154 - Cod. Fis. 80108750151

  • Parco Chico Mendes Parco Chico Mendes
  • Largo della Pace Largo della Pace
  • Parco via Marconi Parco via Marconi
  • Viale Risorgimento Viale Risorgimento
  • Via Di Vittorio Via Di Vittorio

 
Vai al menu della pagina
  • Home  »  In primo piano, Appuntamenti, In evidenza

In primo piano

6/4/2020

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DEL BUONO SPESA DI CUI ALL’OCDPC N. 658 DEL 29/03/2020

L’art.2 dell’OCDPC n.658 del 29/3/2020 stabilisce che ciascun comune è autorizzato all’acquisizione in deroga al decreto legislativo 18 aprile 2016, n.50.

Le risorse attribuite al Comune di Pantigliate saranno destinate, come previsto dall’Ordinanza, esclusivamente per l’acquisto della spesa alimentare e beni di prima necessità. Si intendono:

  1. per “generi di prima necessità” i prodotti alimentari, in nessun caso sarà consentito l’acquisto di alcolici e tabacchi;
  2. per “soggetti beneficiari”, le persone fisiche in possesso dei requisiti di cui al punto 1 del presente avviso.
  3. per “buono spesa,” il titolo spendibile negli esercizi commerciali individuati dal Comune di Pantigliate e convenzionati con Sodexo spa (elenco allegato) Lo stesso deve essere speso entro 14 giorni dalla data di consegna, pena la nullità dello stesso, presso il punto vendita, possibilmente, più vicino al luogo di attuale dimora. 

 

1.  BUONI SPESA

I fondi disponibili sul conto corrente dedicato serviranno all’erogazione di buoni spesa gestiti in convenzione con Sodexo SPA. 

BENEFICIARI: nuclei familiari che si trovino, conseguentemente all’emergenza sanitaria in corso, in almeno una delle seguenti situazioni: 

  • Nuclei familiari/persone prive di reddito - anche temporaneamente - a causa degli effetti dell’emergenza sanitaria;
  • nuclei familiari, di cui facciano parte minori, che si trovano in situazioni economiche tali da non poter soddisfare i bisogni primari dei minori;
  • nuclei monogenitoriali privi di reddito o in situazioni economiche tali da non poter soddisfare i bisogni primari dei minori;
  • presenza nel nucleo familiare di disabilità permanenti associate a disagio economico;
  • nuclei familiari con situazioni di patologie e/o multiproblematicità che determinano una situazione di disagio economico.
  • persone senza dimora
  • nuclei familiari monoreddito il cui titolare ha richiesto trattamento di sostegno al reddito o il cui datore di lavoro ha richiesto ammissione al trattamento di sostegno del reddito, ai sensi del D.L. 18/2020, o il datore di lavoro abbia sospeso e/o ridotto l’orario di lavoro per cause non riconducibili a responsabilità del lavoratore.
  • nucleo familiare senza alcun reddito.
  • perdita del posto di lavoro di almeno uno dei componenti (per i lavori saltuari vale l’autocertificazione del reddito presunto ante crisi);
  • consistente riduzione dell’orario di lavoro di almeno uno dei componenti; 
  • mancato rinnovo dei contratti a termine di almeno uno dei componenti;
  • cessazione/sospensione/notevole riduzione di attività libero-professionali di almeno uno dei componenti; 
  • cessazione dell’inserimento lavorativo (attivato mediante centro per l’impiego) di almeno uno dei componenti;
  • malattia grave, decesso di un componente del nucleo familiari

Potrà essere formulata una sola richiesta per nucleo familiare.

 

ENTITÀ DEL BENEFICIO:

Per i nuclei che al momento della presentazione dell’istanza non percepiscono nessun contributo/misura di sostegno pubblico

 

COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE 

 

IMPORTO

UNA SOLA PERSONA

 

€ 100,00

NUCLEI da 2 persone 

 

€ 200,00

NUCLEI da 3 a 4 persone 

 

€ 300,00

NUCLEI con 5 persone o più

 

€ 400,00

Il beneficio economico verrà riconosciuto con una riduzione rispetto al totale del 20% nel caso in cui il nucleo famigliare stia già percependo ammortizzatori sociali di varia natura (a mero titolo esemplificativo: RdC, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale).

MODALITÀ DI RICHIESTA: la richiesta dovrà essere presentata al Comune di residenza con compilazione di un format online, presente sul sito istituzionale;

MODALITÀ DI VALUTAZIONE: L’Assistente Sociale chiamerà l’utente richiedente e farà una valutazione telefonica della reale situazione e potrà chiedere eventuale documentazione a supporto della concessione dl beneficio;

MODALITÀ DI EROGAZIONE: verranno consegnati a mano dalla Protezione Civile al soggetto beneficiario i buoni di cui ha diritto per i successivi 15 gg, l’assistente sociale che valuterà la necessità della prosecuzione della misura.

 

2. SPESA A DOMICILIO

Una cifra pari a circa € 3.000 sarà destinata agli esercizi commerciali: PANFICIO SALA  Vila Risorgimento 31 e PANIFICIO PANE E DOLCEZZA Viale Risorgimento 44 per la gestione del servizio spese a domicilio garantito dalla Protezione Civile. I Servizi Sociali valuteranno gli utenti che necessitino di ricevere gratuitamente la spesa;

BENEFICIARI: persone in quarantena o anziane sole e impossibilitate a provvedere in autonomia o tramite persone di riferimento del nucleo familiare. 

MODALITÀ DI RICHIESTA: accesso tramite telefonata al numero di reperibilità 02 906886401 – 02 906886350

 

3. TRASMISSIONE DELLE ISTANZE

Al fine di contenere i rischi del contagio le istanze, di cui al modulo allegato, possono essere compilate on line direttamente dal sito del Comune, collegandosi attraverso questo link, allegando copia del documento di identità (anche in formato foto) le stesse verranno inviate automaticamente alla PEC del Comune a nome del richiedente. In calce (Documenti associati) è presente il link per scaricare la guida alla compilazione online; per assistenza nella compilazione del modulo online è  inoltre possibile chiamare il numero 031 280730 nei seguenti orari: 9 - 12 e 15 - 17, dal lunedì al venerdì.

Solo ed esclusivamente per i cittadini impossibilitati a trasmettere il modulo a mezzo pec/mail, sarà consentita la trasmissione cartacea presso il Protocollo del Comune di Pantigliate  previo appuntamento telefonico ai numeri: 02906886234-02906886235;

 

4. PROCEDURA PER LA CONCESSIONE DEL BUONO SPESA 

Il buono spesa verrà concesso a tutti coloro che a seguito della valutazione della assistente sociale rientrano nei  requisiti di cui al punto 1 nel limite della disponibilità delle risorse esistenti.

La comunicazione dell’ammissione al beneficio a favore dei cittadini avverrà a mezzo contatto telefonico.

 

5.  MODALITA' DI UTILIZZO DEL BUONO SPESA

Gli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa sono pubblicati sul sito internet comunale e allegati al presente avviso.

 

6. VERIFICA DELLE DICHIARAZIONI RESE

L’Amministrazione verifica la veridicità delle dichiarazioni rese in sede di istanza, provvedendo al recupero delle somme erogate ed alla denuncia all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000 in caso di false dichiarazioni. 

 

7.  ADEMPIMENTI IN MATERIA DI PUBBLICITÀ, TRASPARENZA E INFORMAZIONE E RAPPORTO CON LA TUTELA DELLA RISERVATEZZA 

Il responsabile del servizio è competente per l’applicazione degli obblighi previsti in materia di pubblicità, trasparenza e informazione, previsti dagli artt. 26 e 27 del d.lgs. 33/2013.

I dati relativi al procedimento di cui all’OCDPC n. 658 del 29/03/2020 sono trattati nel rispetto del Regolamento UE 679/2016 e del d.lgs. 196/2003, unicamente per le finalità connesse alla gestione del procedimento. 

 

8. DISPOSIZIONI FINALI

Per quanto non previsto dal presente regolamento, si fa riferimento alla normativa statale e regionale e comunale vigente.

L’Ente si riserva la facoltà di effettuare tutti gli accertamenti atti a verificare la veridicità e la correttezza delle informazioni dichiarate e di richiedere documentazione integrativa.

Le dichiarazioni mendaci saranno punite ai sensi di legge (Art.75 e 76 del DPR 28 dicembre 2000 n.445) e le relative richieste escluse dai benefici del presente Avviso pubblico. 

Il Comune nel caso di dichiarazioni dubbie invia la documentazione agli organi competenti per il controllo dei redditi e di tutto quanto dichiarato nelle autocertificazioni. 

Responsabile unica del procedimento è CALORI ROBERTA -  Responsabile del Settore 1  - Servizi sociali sportello al cittadino e servizi culturali del Comune del Pantigliate  tel. 02 906886206 1- e-mail:  robertacalori@comune.pantigliate.mi.it

 

-----------------------------------------------------------------

 

DONAZIONI SOLIDALI

I cittadini e le aziende potranno fare donazioni  al fine di incrementare le azioni di solidarietà alimentare e di sostenere l’acquisto di beni di prima necessità.

I donatori potranno usufruire degli incentivi fiscali disposti dall’art. 66 del decreto legge 17 marzo 2020, n.18.

Per partecipare alla raccolta straordinaria è possibile effettuare un bonifico all’IBAN  IT 11 S 05034 33530 000000006900 BANCO BPM – AG. PANTIGLIATE  indicando nella intestazione e nella causale del versamento la dicitura “Comune di  PANTIGLIATE - Emergenza COVID-19”.

 

Documenti associati



Maggio 2020
Tabella mensile riepilogativa degli eventi
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Ricerca

Eventi del mese di Maggio

Newsletter
Sistema bibliotecario Milano Est
Cerca lavoro

Comune di Pantigliate

Piazza Comunale, 10 - 20090 Pantigliate (MI)
tel. 02/906.886.1 - fax 02/906.886.210

Pec comune.pantigliate@legalmail.it
P.IVA 09057070154 - Cod. Fis. 80108750151

Credits

Comune di Pantigliate 2011, tutti i diritti riservati
Sviluppo e realizzazione siti web
Logo teamquality
Valid XHTML 1.0 Strict   Validazione CSS W3C   Validazione WAI-A WCAG 1.0